???????

globe icon

Dove?

Teatro del Popolo, Via Guglielmo Oberdan, Colle di Val d’Elsa, Siena, Toscana

clock-icon

Quando?

18 marzo 2023

Questo è il secondo evento TEDx che sarà ospitato nella città di Colle di Val d’Elsa.

La condivisione e l’innovazione che nascono da
questo evento consentono di dare un contributo significativo alla cultura e una spinta di partecipazione alla cittadinanza, permettendoci di riscoprire il piacere di incontrarsi e confrontarsi, nonché
di approfondire temi che abbiano un impatto sul
nostro modo di pensare e concepire il mondo circostante

programma ufficiale

ORE 09:30

ORE 10:30

ORE 11:30

ORE 12:00

ORE 13:30

ORE 15:20

ORE 16:20

ORE 16:45

ORE 17:45

ORE 18:15

ORE 19:30

gates open in

Giorni
Ore
Minuti
Secondi

assicurati di ottenere un biglietto, pre-registrati ora

partners

Cos'è TED?

TED (Technology, Entertainment, Design) è un’organizzazione no-profit e apartitica, fondata nel 1984 in California (USA) con lo scopo di diffondere e rendere accessibili grandi idee, attraverso l’organizzazione di una serie di conferenze cui sono chiamati a partecipare pensatori e creatori di tutto il mondo.


Ciò che spinge le persone a dedicarsi all’organizzazione di un evento TED (o TEDx) è la convinzione che le idee, se lasciate circolare, abbiano il potere di allargare i nostri orizzonti, aprire le nostre menti e cambiare in meglio ognuno di noi, fino a migliorare, perché no, il mondo intero.

Concepito come un evento volto ad esplorare la forte sinergia tra Tecnologia, Intrattenimento e Design, oggi gli eventi TED affrontano qualsiasi argomento e si svolgono in più di 100 lingue diverse, creando una comunità globale, interculturale e multidisciplinare, tesa a far circolare le idee attraverso il mondo.

Fra gli speaker TED è possibile trovare grandi personalità come Bill Gates, Al Gore, Elizabeth Gilbert, Marina Abramović, Sir Richard Branson, Philippe Starck, Malala Yousafzai, Ngozi Okonjo-Iweala, Isabel Allende e il Primo Ministro inglese Gordon Brown.

COS'È TEDx?

Nello spirito delle idee che vale la pena diffondere, TED ha creato un programma chiamato TEDx, per incentivare la nascita di eventi locali auto-organizzati e liberamente ispirati al TED, con il quale condividono l’obiettivo di dare voce a idee di valore e condividere un’esperienza di confronto unica.

A differenza del TED, caratterizzato da una vocazione internazionale, ogni TEDx è strettamente legato a una città e alla sua comunità.

 L’organizzazione è affidata a un gruppo di volontari, che decidono di impegnarsi per rendere fruibile l’evento ai propri concittadini e a chiunque abbia il desiderio di parteciparvi. Tali eventi sono organizzati in modo indipendente con una licenza gratuita concessa da TED, il quale non controlla direttamente l’evento, ma offre le linee guida affinché vengano rispettate le direttive e i principi dell’organizzazione.

Gli speaker selezionati hanno a disposizione un massimo di 18 minuti per sviluppare un intervento sulla base del tema proposto.

La missione di TEDx vuole essere quella di scaturire negli spettatori, attraverso le personali riflessioni degli speaker, curiosità rispetto al tema affrontato, e sollecitare in definitiva un pensiero critico cosciente che si riverberi come un’eco nel mondo.

PERCHÈ TEDx A COLLE?

Quello che ci apprestiamo a descrivere è il primo evento TEDx che sarà ospitato nella città di Colle di Val d’Elsa.

Eventi di tale portata sono generalmente organizzati nelle grandi città, ritenute più consone a tale circostanza in quanto centri multiculturali, di aggregazione e di interazione tra cittadini. Nonostante queste siano caratteristiche oggettive, anche in piccole realtà è possibile ritrovare e ricreare quell’atmosfera di unione e condivisione che caratterizza lo spirito del TEDx.

Riteniamo, dunque, che Colle di Val d’Elsa possa rispecchiare a pieno questi valori e, pertanto, abbiamo voluto richiedere la licenza per ospitare il TEDx convinti che un evento di tale portata sia un’occasione di rilancio per l’intera comunità e per le attività locali, specie a seguito del lungo periodo difficile che ci siamo trovati ad affrontare.

La condivisione e l’innovazione che nascono da questo evento consentono di dare infatti un contributo significativo alla cultura e una spinta di partecipazione alla cittadinanza, permettendoci di riscoprire il piacere di incontrarsi e confrontarsi, nonché di approfondire temi che abbiano un impatto sul nostro modo di pensare e concepire il mondo circostante.

sabato 19 marzo 2022

LAURA VAGLIENTE

Abruzzese di nascita e toscana di adozione, Laura è una head hunter per passione e per professione.
Si dimostra da sempre affascinata dalle persone, dai loro mondi, dai modi di pensare e di approcciare alla vita.

Negli anni il suo modus operandi è stato contraddistinto da uno spirito critico preponderante che la porta costantemente a mettere tutto in discussione, anche le certezze più sedimentate del vivere comune e del pensiero.
Il filo rosso che la muove non è “cambiare” ma “ripartire”, “riiniziare”, cercare nuove strade, nuovi modi per generare “valore”.
Per questo ha scelto di studiare Filosofia e di conoscere l’area della Mindfulness applicata al business e al benessere aziendale.

La sua vita è animata da uno studio continuo e costante per cercare di ampliare le sue conoscenze ma soprattutto per poter generare un “valore” negli altri.

Nel 2022, decide di apportare un contributo gratuito alle aziende aprendo uno spazio di confronto per coloro che decidono di comunicare la loro sostenibilità e di condividere i progetti di economia circolare.

sabato 19 marzo 2022

nicola bertellotti

Classe 1976, vive a Pietrasanta (Lucca) e viaggia per il mondo cercando di riscoprire la gloria
passata di luoghi dimenticati. Quel che emerge nella sua estetica è la nostalgia del paradiso perduto, espressa nell’amore per le rovine, e la riproposizione in chiave fotografica della poetica decadente.

Autodidatta, scatta le sue immagini alla luce naturale utilizzando una fotocamera digitale di medio
formato.

Ha esposto in varie gallerie d’arte contemporanea e musei; tra le principali mostre: Hic sunt dracones, Castel dell’Ovo, Napoli (2016); Aftermath, Isculpture gallery, San Gimignano (2017); The Great Beauty, Pärnu Museum, Pärnu (2019); Paradiso Perduto, Estella Gallery, New Orleans (2021). 

Le sue opere sono presenti in diverse collezioni pubbliche e private e sono apparse su prestigiose riviste, tra le quali :Esquire, Arte, Artedossier, Elle Decor, Lampoon, Bild, Daily Mail, Milieu Magazine. Nel 2014 per artedizioni pubblica Fenomenologia della fine, un catalogo che riunisce molte delle sue serie. 

sabato 19 marzo 2022

Francesco Rossi

Nato e cresciuto a Poggibonsi, Francesco è un giovane e talentuoso regista.
Nel 2020 riceve un Emmy Awards per aver collaborato con la rete televisiva americana CBS per la realizzazione di uno speciale su Firenze e la Toscana, andato in onda nella storica trasmissione della rete, Sunday Morning, seguita ogni giorno da milioni di telespettatori negli Stati Uniti.

A soli 27 anni il suo cortometraggio, ed opera prima, “La stanza più fredda” viene selezionato per lo Short Film Corner in occasione della settantaquattresima edizione del Festival Internazionale del Cinema di Cannes, e sempre nel 2021 viene premiato con il Globo d’Oro.

sabato 19 marzo 2022

Gaetano
trovato

Nato in Sicilia nel 1960, e trasferitosi all’età di 6 anni a Colle di Val d’Elsa, oggi è uno degli chef più importanti ed apprezzati in Italia. 

Nel 1982 apre Arnolfo, il ristorante che gli permetterà di ricevere 2 stelle dalla prestigiosa guida Micheline. 

Oggi la vena artistica dello chef non si è ancora esaurita ed è pronto a partire con il suo nuovo progetto Arnolfo The Frame in una struttura all’avanguardia non solo in cucina.

sabato 19 marzo 2022

augusto paolo lojudice

Romano, del quartiere Torre Maura, ha vissuto a Roma tutta la vita, fino a quando è divenuto Vescovo per la mani del Cardinal Vicario di Roma.

Vescovo ausiliare nella Capitale, membro e Segretario della Commissione Episcopale per le Migrazioni è ricordato come “Il vescovo dei Rom” per il suo esercizio pastorale in mezzo alla comunità nomade.

Con la decisione del Papa di farlo Cardinale nel 2020, ha riportato a Siena la sede cardinalizia dopo circa 200 anni, diventando, a soli 56 anni, il terzo Cardinale più giovane del collegio cardinalizio, e uno dei due soli “romani di Roma” con diritto di voto in conclave, e quindi papabile.

È membro fondatore e Presidente dell’Associazione Dorean Dote Onlus, che si occupa di sostegno ed accompagnamento a bambini e famiglie nella Capitale; con tale associazione
ha inaugurato due realtà molto note: “Istituto di medicina solidale” e “Centro Fonte di Ismaele”. Grazie a queste realtà cerca di porre rimedio all’emarginazione sociale senza ostacoli di natura economica, burocratica, culturale, etnica e religiosa.

A Siena ha dato il via al gruppo Sp.A.M. (Spazio Ai Minori), che si pone l’obiettivo della tutela dei minori senza distinzione da ogni tipo di abuso, ed è composto da specialisti qualificati nelle più disparate discipline: psichiatria, psicologia, diritto, pediatria e assistenza sociale e spirituale. È anche promotore presso la Camera dei Deputati della Repubblica Italiana della Giornata nazionale dell’ascolto dei minori”.

La sua spinta sociale e umanitaria è frutto di una vocazione maturata tra gli ultimi, lo riflette anche il suo motto episcopale “Mihi fecistis”, che si può leggere nel suo stemma cardinalizio. Significa “Lo avete fatto a me” espressione tratta dal Vangelo di Matteo.  

sabato 19 marzo 2022

ginevra
costantini
negri

Pianista classica. A 10 anni si è esibita alla Carnegie Hall e per Lang Lang davanti alla stampa.

Ha conseguito la laurea triennale in pianoforte con lode e menzione d’onore al Conservatorio Giuseppe verdi di Milano sotto la guida della Prof.ssa Anna Abbate.

21 anni, ha suonato in teatri e festival prestigiosi in Italia e all’estero e sue esecuzioni sono state trasmesse dalle principali emittenti radio e televisioni italiane.

É stata nominata Alfiere della Repubblica dal Presidente Sergio Mattarella per meriti artistici e indicata da Forbes tra gli Under 30 innovatori e leader del futuro per la categoria Musica.

Personalità eclettica, ha tenuto un TEDX Talk per l’università Cattolica insieme a relatori di chiara fama come Carlo Cottarelli, Davide Oldani e molti altri. Premio Internazionale “Arca d’Oro Giovani Talenti 2021”. Il suo primo CD, dedicato a Rossini, è entrato nella TOP 10 di iTunes – Classica, è stato candidato agli ICMA 2020 e adottato dal Vaticano per le celebrazioni rossiniane.

Nel 2021 è uscito per Sony Classical il CD The Paisiello Academy, su musiche di Paisiello. Il magazine D donna, del quotidiano “La Repubblica”, l’ha inserita nella Top Ten delle donne italiane extra-ordinarie del 2021. 

sabato 19 marzo 2022

RICCARDO
CUCINI

Laureato in Fisica, con un dottorato in Scienza ed Ingegneria dei Materiali, si occupa principalmente di spettroscopia laser ultraveloce. 
Ha iniziato la professione di ricercatore presso Elettra- Sincrotrone Trieste. 

Dopo un periodo di ricerca presso l’Universita’ di Nova Gorica (Slovenia), attualmente è ricercatore presso il CNR.

In parallelo alla sua principale attività di ricercatore, si occupa di divulgazione scientifica in scuole, musei, teatri e manifestazioni pubbliche. 

Con una serie di colleghi ha fondato una compagnia di teatro di divulgazione scientifica, i “Topi da Laboratorio”, con la quale affrontano argomenti disparati di scienza in maniera semplice e accattivante, mescolando serietà e cabaret.

sabato 19 marzo 2022

Irene
Siragusa

Nata a Poggibonsi il 23/06/93. Sempre vissuto a Colle di Val D’Elsa, città a cui è particolarmente legata.

Già dalle scuole elementari Irene sapeva cosa voleva studiare da grande: le lingue straniere.

Frequenta la Scuola Media Arnolfo di Cambio e proprio in quegli anni, grazie ai Giochi studenteschi conosce l’Atletica Leggera.

Continua i suoi studi al Liceo Linguistico San Giovanni Bosco e nel frattempo oltre che scolasticamente cresce anche sulle piste di Atletica fino all’ingresso in Nazionale giovanile nel 2011.

Dopo la Maturità si iscrive all’Università per Stranieri di Siena dove consegue la Laurea Triennale in Mediazione Linguistica (2016) e la Laurea Magistrale in Competenze Testuali per la promozione turistica (2018). Durante il suo percorso accademico arriva fino alla Nazionale assoluta di Atletica e oltre alla convocazione in nazionale nelle varie Competizioni come Mondiali ed Europei, vince le Universiadi di Taipei nel 2017 a dimostrazione del fatto che studi e sport possono andare di pari passo con ottimi risultati.

Nel 2020 ottiene il Master in Pubblicità Creazione e Gestione di eventi presso l’Università di Firenze, preparando allo stesso tempo le Olimpiadi di Tokyo 2020, rimandate poi all’anno successivo.

sabato 19 marzo 2022

Leonardo
Pazzagli

Giovane attore classe 1992 Leonardo Pazzagli studia recitazione in Toscana fin da piccolo finché non si trasferisce a Roma per frequentare il Centro Sperimentale di Cinematografia. Esordisce al cinema come uno dei protagonisti del film “Un bacio” di Ivan Cotroneo, per la cui interpretazione vince il Premio Biraghi ai Nastri d’Argento 2016. Tra i suoi ultimi lavori la fiction Rai “Pezzi Unici”, e la serie Netflix “Fedeltà” in uscita a Febbraio 2022.

sabato 19 marzo 2022

Christopher
Castellini

Christopher Castellini, classe 1992, è un uomo con una passione fervida: la magia. 

Definito dai media americani lo Stephen Hawking del Mentalismo, Christopher Castellini è affetto da una distrofia muscolare progressiva che lo costringe da anni in carrozzina, ma che non gli impedisce di proseguire, appunto, i suoi sogni. 

Combinando la spettacolarizzazione dell’illusionismo, la forza del Mentalismo e una profonda ricerca sul senso della vita, Christopher apre scenari inesplorati trasformando la mente stessa degli spettatori nel luogo in cui accade la vera magia. 

Primo e unico italiano sul Podio sia al Campionato Europeo FISM 2017 che al Campionato del Mondo di Mentalismo FISM 2018 disputato in Corea del Sud, è l’italiano più premiato nel suo settore.

sabato 19 marzo 2022

MYRIAM FLORIO

Nata ad Aosta nel 1974, Myriam é una coach non solo per lavoro ma anche anche nella vita.


Studia in molti paesi del mondo fra cui Stati Uniti, Svizzera, Germania e Inghilterra.
Dopo aver lavorato per alcuni anni in aziende di Milano, viene seguita nella sua formazione dal DR.Richard Bandler, noto psicologo statunitense, di cui diventerà poi assistente.


Il suo lavoro di life coach mira ad offrire un aiuto ed un supporto a tutti coloro che si trovano ad affrontare periodi di cambiamento e difficoltà.
Nel 2005 crea il programma formativo “Mamma Coach”, con il quale punta a creare un valido sostegno per coloro che diventeranno madri o che già lo sono.

sabato 19 marzo 2022

ALESSIO BERNI

Classe 1966, nato e vissuto in Toscana, da sempre appassionato di design ed innovazione.

Cresce professionalmente nell’azienda di famiglia ma già dagli anni ’90 la sua intraprendenza lo porta ad aprire un network di point che offrono servizi di creazione e comunicazione, portando tra i primi internet point ad accesso pubblico.

Con lo sguardo rivolto all’innovazione nel 2016 avvia la società Be Different a Monteriggioni, dove nel ruolo di presidente fondatore si dedica alla produzione di oggetti di design, arredamento ed allestimenti personalizzati arrivando alla collaborazione con importanti brand come Rai, Mediaset, Jaguar e molti altri.

Innovatore ma anche profondamente legato alla sua terra, si impegna anche sul fronte politico fino a svolgere il ruolo di consulente a Palazzo Chigi per conto della Presidenza del Consiglio dei Ministri.

sabato 19 marzo 2022

niko giovanni coniglio

Niko Giovanni Coniglio nasce a Poggibonsi il 26 Ottobre 1987.

Nel 2009 si laurea con lode presso l’Università degli Studi di Siena in Scienze della Comunicazione.

Nell’Ottobre dello stesso anno si trasferisce a Milano, dove inizia gli studi di fotografia.
Due anni dopo si laurea in fotografia presso l’Accademia di Belle Arti di Brera.

Inizia a lavorare come fotografo freelance e nel 2017 viene selezionato come partecipante dello show in onda su Sky Arte ”Master of Photography”.

Niko Giovanni Coniglio lavora come fotografo ritrattista.

sabato 19 marzo 2022

LUCA RADAELLI

Infermiere. Inizia a lavorare con EMERGENCY nel 2008. Trascorre 7 anni in Afghanistan dove lavora prima come infermiere a Lashkar-gah, poi come Medical Coordinator a Kabul e, negli ultimi due anni, come Programme Coordinator degli ospedali dell’organizzazione nel Paese e nei Posti di primo soccorso. 

Nel 2017, rientra in Italia e, dopo un periodo di lavoro all’interno della Medical Division Coordination, oggi Luca è Medical Staff Planning Manager.

sabato 19 marzo 2022

Noemi Virto

Nata a Siena, ventinove anni, laureata all’Università di Bologna in Health Economics and Management. Dopo diversi percorsi professionali, attualmente si occupa di gestione operativa all’interno dell’Azienda Ospedaliera di Alessandria.

Non aveva ancora né conseguito una laurea né maturato un’esperienza lavorativa quando ha cominciato ad appassionarsi alle tematiche organizzative sanitarie. Aspettando ore per le visite mediche in sale di attesa degli ospedali, immaginava di ridisegnare dei processi sanitari che rispondessero alle esigenze del cittadino.

È per questo che, ad oggi, si pone l’obiettivo di reingegnerizzare i processi, attraverso l’introduzione di nuove metodologie organizzative e innovative che mirano al miglioramento e all’efficientamento. 

sabato 19 marzo 2022

takoua
ben mohamed

Classe 1991, nasce in Tunisia e si trasferisce a Roma all’età di otto anni nel 1999. 

Specializzata in accademia di cinema d’animazione Nemo Academy of digital arts di Firenze e socia-fondatrice della produzione cinematografica BM Entertainment Ltd.

Attenta a tematiche politiche e sociali, tra integrazione e multicultura, è autrice del catalogo “Woman story” e dei libri a fumetti: “Sotto il velo” (2016), “La Rivoluzione dei Gelsomini” (2018), “Un’altra via per la Cambogia” (2020) e “Il mio migliore amico è fascista” (2021). 

Produttrice del Docufilm “Hejab style” per Al-Jazeera documentary channel. Collabora con diversi magazine come Piccolo Missionario, Rivista confronti, 7 Corriere, Fortune Italia, Secolo XIX, Il Cinematografo, La Stampa Origami, grazie alle quali ha ricevuto molti riconoscimenti: Evens European Journalism Prize 2019, Moneygram award 2016, Riconoscimento giornalistico “Premio Prato città aperta” 2016, Muslim International Book Award 2017, Premio “tirafuorilalingua” 2018, FIDAPA (Federazione italiana arti professioni affari) award 2019.

Infine è stata nominata donna dell’anno per D – la Repubblica delle donne 2021 e il suo nome compare tra le 100 donne dell’anno per F magazine.